Perle ‘Hassidiche: L’Uomo Originale

In un mondo plasmato dalla serialità industriale e globalizzata, in cui tutto è fotocopia o replicante di qualcos’altro viene naturale chiedersi ov’è il senso dell’originalità o se l’uomo non abbia perso inevitabilmente il suo quid.

In un Mondo di retorica il persuaso fa di sé stesso fiamma e si fa iniziatore di nuove strade.

Carlo Michelstaedter

La Via ‘Hassidica: antidoto all’appiattimento dell’omologazione, nessun timore d’essere imitati.

Rabbi Pinhàs di Korez noto come il melamed nero, un giorno disse: ” Quando un uomo inizia qualcosa di grande in spirito di verità non deve temere che un altro possa imitarlo. Ma se egli non lo fa in spirito di verità e si studia di farlo in modo che nessuno lo possa imitare, allora egli abbassa il grande al gradino infimo, e tutti possono fare la stessa cosa” .

Qualunque azione, se trae la sua motivazione nella verità di sé stessi da offrire al mondo, fa dell’uomo l’iniziatore di un sentiero nuovo che può aggiungere percorsi inesplorati alle vie dell’umanità, significati inconsueti che non devono spaventare. Ciascuno è infatti chiamato a offrire il proprio senso irripetibile al mondo. É nella ricerca del proprio significato, con le inevitabili azioni che ciò implica, che l’uomo non teme emuli, perché il proprio significato non può essere imitato. Gli pertiene nella verità dello spirito che lo contraddistingue.

In questo l’uomo diventa fiamma viva e incarna l’originalità che il suo Creatore ha pensato per lui.

Levitico, Shemini: il corpo é un Tempio. Parasha in ebraico ed italiano

Shalom amici,Siamo un pò di fretta questo venerdì, poco importa quanto ci si prepari prima… Ogni settimana speriamo di fare meglio della precedente ! La parasha in ebraico ed italiano Qui trovate il PDF per leggere la parasha della settimana in ebraico ed italiano, interlineare. La traduzione non é perfetta (spero che lo sia unContinua a leggere “Levitico, Shemini: il corpo é un Tempio. Parasha in ebraico ed italiano”

La Memoria Ritrovata: Attilio Ascarelli, quando la Scienza aiuta la Storia

Nel 78° anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine non si può non ricordare la storia dell’ uomo che salvò dall’oblio i corpi delle 335 vittime. È il 23 Marzo del1944 quando in via Rasella, poco distante da piazza Barberini a Roma, sta transitando con teutonica precisione il Polizeiregiment Bozen, composto da soldati altoatesini. I partigiani hannoContinua a leggere “La Memoria Ritrovata: Attilio Ascarelli, quando la Scienza aiuta la Storia”

Lo Sforno commenta Ki-Tissa: Israele ed il Vitello d’Oro

Shalom amici !Ci ritroviamo in una delle sezioni più difficili della Torah, quella in cui Israele cade nel tranello dello Yetze Hâra, nonostante la Rivelazione collettiva ricevuta al Sinai.Inizialmente i primogeniti avrebbero dovuto servire D.io nel Tabernacolo ma perderanno questo privilegio a causa della colpa del Vitello d’Oro, e sarà esclusivamente riservato alla tribù deiContinua a leggere “Lo Sforno commenta Ki-Tissa: Israele ed il Vitello d’Oro”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: